Tu sei qui: Home > La Casa


 

La casa di Gello è un'antica casa colonica ristrutturata e gestita dall'Azione Cattolica di Arezzo. L'edificio è parte integrante del complesso parrocchiale di S. Niccolò a Gello, costituito dalla omonima Chiesa, addossata alla casa canonica, da un annesso e dalla sopradetta casa colonica. Il complesso parrocchiale è collocato in Val Tiberina, sulla pendice orientale dei poggi costeggiati da due fiumi: a pontente quello della Chiassa tributaria dell'Arno e a levante dalla Sovara che si getta nel Tevere.

Briciole di storia...
Dai documenti storici risulta che nel complesso parrocchiale vi ebbero signoria i nobili di Galbino e Montauto, fino a quando Bernardino di Sidonia, nell'anno 1104 d.C. donò il colle di Gello agli Eremiti di Camaldoli, come parte di dote dai Conti assegnata alla nuova Badia di Anghiari. La parrocchia di S. Niccolo a Gello, nell'anno 1833 contava 114 abitanti.

Oggi
La casa è stata data in comodato dal Vescovo di Arezzo all'Azione Cattolica e da essa viene gestita affinchè sia un punto di riferimento per la formazione dei nostri giovani. Le grandi stanze e gli ampi spazi all'aperto adiacenti, possono ospitare fino a un massimo di 150 persone circa. Non č perņ possibile campeggiare fuori o montare tende. Per il peronttamento e posti letto consultare la pagina relativa alle camere).

La casa è stata intitolata a Don Guido Orlandini.

 
Casa di Gello - Tutti i diritti riservati. Vietata la copia o la riproduzione, totale o parziale, del materiale riportato in questa pagina.